Che differenze ci sono tra Trigenerazione e Cogenerazione Industriale?

Aziende industriali con grossi consumi di energia che investono nella cogenerazione possono vedere un ritorno sull’investimento in soli 2-3 anni. Non è un caso quindi che Energy Manager e aziende siano sempre più interessate ad investire nell’efficientamento energetico tramite Cogenerazione o Trigenerazione.

La cogenerazione e la trigenerazione sono soluzioni industriali per migliorare l’efficienza energetica e di conseguenza le spese in energia, utilizzando un unico impianto.

Questo articolo mette in luce similarità e differenze tra cogenerazione e trigenerazione ad alto rendimento.

Cogenerazione e Trigenerazione migliorano l’efficienza energetica

Sebbene l’energia elettrica possa contare su una rete distributiva molto estesa a prezzi concorrenziali, l’efficienza energetica derivante dal suo utilizzo è molto bassa. Fatta 100 la quantità di combustibile utilizzata, una centrale termoelettrica tradizionale produce in media circa il 38% di energia elettrica comportando quindi un 62% di perdite.

A parità di combustibile con la cogenerazione si può ad esempio aumentare l’efficienza energetica  sino all’87% rispetto al 38% originario.

La maggiore efficienza energetica che otteniamo per i nostri clienti porta ad un risparmio tale da permettere il rientro sull'investimento in soli 2-3 anni.

L’efficienza deriva dalla produzione combinata di energia

Il concetto alla base di Cogenerazione e Trigenerazione prevede, in entrambe i casi, la produzione combinata di energia.

I processi industriali richiedono solitamente l’utilizzo di ulteriori tipi di energia oltre a quella elettrica. Un’impostazione tradizionale richiede quindi che l’energia elettrica venga applicata, oltre che per l’utilizzo di macchinari e impianti, per questi fini.

Cogenerazione: Energia elettrica e termica

La Cogenerazione permette, con un solo impianto, di produrre simultaneamente energia elettrica ed energia termica. Questo avviene tramite un sistema in cascata che trasforma l’energia del combustibile utilizzato in energia elettrica e converte il calore che si sprigiona durante la combustione in energia termica.

Trigenerazione: Energia elettrica, termica e frigorifera

La Trigenerazione può essere interpretata come un’estensione della cogenerazione in quanto aggiunge, alla generazione contemporanea di energia elettrica e termica, quella di energia frigorifera. L’impianto funziona tramite un cogeneratore abbinato a un gruppo frigorifero ad assorbimento che trasforma l’energia termica in energia frigorifera attraverso la variazione di stato del fluido refrigerante.

Le applicazioni riguardano numerosi settori industriali

Cogenerazione e Trigenerazione sono applicabili in qualsiasi settore industriale energivoro. Questa è una lista non esaustiva dei settori industriali di applicazione nei quali abbiamo esperienza:

  • Industria cartaria
  • Industria farmaceutica
  • Industria chimica
  • Industria ceramica
  • Industria alimentare
  • Industria tessile
  • Industria plastica
  • Industria della produzione di batterie
  • Strutture ospedaliere
  • Altre industrie energivore

Ulteriore efficienza deriva dalla costruzione di un impianto customizzato

Sebbene vi siano sul mercato prodotti di cogenerazione prefabbricati, una maggiore efficienza energetica viene ottenuta con l’ideazione e installazione di un impianto dedicato. Questo aspetto puó essere critico nel caso di progettazione per costruzioni esistenti o per industrie che non hanno terreno a sufficienza da dedicare per l’installazione dell’impianto.

Un maggiore rispetto dell’ambiente

La produzione congiunta di energia elettrica ed energia termica determina un risparmio di energia primaria (gas naturale), in quanto si riducono sensibilmente le perdite energetiche rispetto agli impianti tradizionali. Seguendo l’esempio originario di questo articolo, con la cogenerazione le perdite vengono diminuire dal 62% al 13% . Infatti, sebbene il cliente finale vedrà aumentare il consumo di gas naturale (dal momento che il cogeneratore viene alimentato con il gas naturale), goderà di una riduzione quasi totale di acquisto di energia elettrica (che verrà prodotta dal cogeneratore e autoconsumata dallo stabilimento).

Costell può aiutare le industrie a valutare costi e benefici di un impianto di cogenerazione dedicato

L’approccio di Costell è quello di valutare caso per caso la fattibilità e la convenienza di una determinata tipologia di impianto di cogenerazione o trigenerazione attraverso un apposito studio di fattibilità.

Costell realizza impianti di Cogenerazione e Trigenerazione "Chiavi in Mano" seguendo le aziende lungo l’intero percorso di Engineering, Procurement and Construction (EPC) fino al collaudo a allo start up dell’impianto.

In conclusione, cogenerazione e trigenerazione permettono alle industrie di ridurre la spesa energetica diminuendo inoltre l’impatto ambientale. Ci sono però molti fattori da considerare per i quali è bene rivolgersi ad un’azienda in grado di creare impianti customizzati definiti in base alle esigenze specifiche del cliente.

Don't miss these stories: